foto1
foto1
foto1
foto1
foto1
Proloco Montecalvo dal 1974 sempre con te. Read More...

Pro Loco Montecalvo Irpino

Unpli

Eventi


I nostri video

Originariamente intitolata a San Sebastiano, la chiesa fu costruita nel XV secolo probabilmente dopo il terribile sisma del 1456. L'impianto attuale risale solo al 1937, quando la chiesa venne completamente ricostruita, dopo la distruzione dovuta al terremoto del 1930, su un nuovo sito arretrato di alcuni metri in direzione sud-ovest rispetto al precedente. L'interno a tre navate conserva diverse opere d'arte sacra, tra cui una pregevole statua lignea della Madonna della Libera, databile secondo ultime interpretazioni all'Alto Medioevo e oggetto di una forte venerazione da parte dei montecalvesi.

Leggi tutto: Chiesa del Carmine

Costruito sul punto più alto del paese, il castello ducale Pignatelli prende il nome dagli ultimi proprietari feudatari, i duchi Pignatelli di Montecalvo. Del forte si ha memoria per la prima volta nella Cronaca di Alessandro Telesino, in cui si apprende che nel 1137 Ruggero II si accampò «a pié del castello di Montecalvo», durante il suo viaggio in direzione di Paduli. Le ultime indagini archeologiche realizzate nell'area del castello hanno permesso di individuarne le principali fasi storiche.

Leggi tutto: Castello Pignatelli

Nella navata destra della Chiesa di Santa Maria Assunta è ubicata la cappella Carafa, commissionata da Giovan Battista Carafa, terzo conte di Montecalvo, e terminata nel 1556, così come è possibile desumere dall'iscrizione sulla cimasa posta al di sopra dell'architrave del portale d'ingresso alla cappella.

Leggi tutto: Cappella Carafa

Informativa Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.web, accetti l'uso di cookies. Se vuoi saperne di piu o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la privacy policy.

Accetto i cookie da questo sito.